.
Annunci online

savetheworld
salviamo il mondo
26 febbraio 2010
Io questa Europa non la capisco più

Devo ammettere i miei limiti: io questa Europa non la capisco più.

Il fatto: a Dubai viene ucciso un terrorista di Hamas che viaggiava tranquillamente con documenti falsi e andava in giro per il mondo a comprare armi. Dell'omicidio viene accusato il Mossad e parte subito la caccia all'uomo. Va bene, che agli arabi non gli stia bene che gli si ammazza un porco in casa loro, ci può anche stare, è notoria la loro ritrosia verso i maiali, ma che ci si mettano anche gli europei indignati per l'utilizzo di passaporti della UE davvero stona parecchio. A parte che in Europa dovrebbero ringraziare chi ha ammazzato Mahmoud al Mabhoud, un killer spietato e un terrorista pericoloso, ma a parte i ringraziamenti dovuti, mi chiedo per quale motivo le cancellerie europee hanno convocato gli ambasciatori israeliani per manifestare il loro disappunto. Lo hanno fatto perché i santi che hanno ucciso il terrorista avevano usato passaporti europei oppure perché volevano protestare per l'esecuzione della sentenza? Nel primo caso la cosa è semplicemente ridicola. Ammesso e non concesso che sia stato il Mossad a eliminare il criminale dovrebbero mandare un cesto di frutta e non protestare per l'uso di passaporti europei. Nel secondo caso sarebbe meglio che protestassero per le sentenze eseguite dagli arabi e persiani su persone spesso innocenti piuttosto che su l'esecuzione di un killer. E poi, possibile che nessuno si sia chiesto perché Mahmoud al Mabhoud era a Dubai con un passaporto falso? Forse che se un terrorista usa passaporti falsi è più giustificabile di chi lo giustizia regolarmente e legittimamente facendo un favore all'umanità?

No....... davvero, io questa Europa non la capisco più. Mi sa che ha ragione il mio amico quando mi dice che tra dieci anni gli europei che credono nella libertà dovranno andare in Israele per sottrarsi all'Islam.

13 marzo 2008
Senza peli sulla lingua a difesa di Israele

Oggi ho un po’ di tempo, così aggiorno i miei link. Non l’ho mai fatto da quando ho aperto il blog, quasi due anni fa. Mi piacerebbe seguire il blog in maniera più assidua perché mi rendo conto che in Italia manca veramente una buona informazione su quanto avviene in Israele, c’è molta malafede in quello che scrivono certi giornali. Purtroppo il tempo che ho da dedicare alla passione del blog è molto poco. Ho aggiunto però alcuni link di gente tosta, gente che non ha peli sulla lingua e che vuole bene a Israele. C’è bisogno di gente così, oggi più che mai. Ieri sera mi sono sentito al telefono con il mio miglior amico in Italia, anche lui uno tosto che non ha peli sulla lingua e presidente di un grande gruppo per la difesa dei diritti umani. Mi è parso molto preoccupato per la campagna di disinformazione che si sta facendo su Israele, una campagna (per dirla come lui) a 360° che non fa prevedere niente di buono. Sembra quasi orchestrata per preparare il terreno a quello che verrà. Siccome so che lui non è uno di quelli che lancia gli allarmi tanto per farlo, troppo esperto di Medio Oriente e di faccende israeliane, la cosa un tantino mi preoccupa. Come sempre non ci faremo cogliere impreparati e ci difenderemo nel migliore dei modi. Intanto ieri finalmente si è tornati all’antico, si è tornati a usare l’intelligence e a colpire duro i terroristi con sistemi vecchia maniera, sistemi da MOSSAD. Uccisi i mandanti del vile attentato a Gerusalemme. Un segnale forte a tutti coloro che intendono attaccare Israele.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. israele link terrorismo mossad

permalink | inviato da savetheworld il 13/3/2008 alle 14:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
gennaio